ITSM

Financial Management

Mediante il processo di Financial Management (“gestione finanziaria”) si vogliono fondamentalmente monitorare due cose:

  • i costi per la fornitura dei servizi ICT (es. elettrici, hardware, software, canoni linee, etc.);
  • i costi di supporto tecnico.

Registrare correttamente i costi sostenuti per l’erogazione dei servizi ICT aziendali aiuta a:

  • creare un bilancio dedicato;
  • migliorare il processo di budgeting;
  • identificare i costi non preventivati;
  • individuare i costi che sono stati superiori alle previsioni;
  • individuare la causa dei costi;
  • identificare le aree di possibile riduzione dei costi;
  • applicare un modello di controllo dei costi.

L’implementazione del processo segue il flusso in figura (dalla stessa è possibile banalmente desumere l’interazione di questo processo con quello di Service Level Management)

financial_management

To do list

  • Analizzare le metodologie per ridurre i costi ICT;
  • Analizzare periodicamente l’offerta del mercato ICT;
  • Standardizzare e razionalizzare l’infrastruttura ICT;
  • Applicare economie di scala per gli acquisti;
  • Formare gli utenti per un corretto utilizzo delle apparecchiature e dei servizi ICT;
  • Migliorare il processo di incident management per ridurre il numero di interventi dei fornitori esterni;
  • etc.

Con la presentazione del processo di “gestione finanziaria” di FITS, si conclude una veloce carrellata in merito ad un framework di gestione ICT, che non aveva alcuna pretesa di essere esaustiva.

Esaustiva è solo la pratica.

Spero di poter riuscire a trovare in futuro il tempo per mostrarvi come ho attuato FITS sui miei clienti (intendo step-by-step e con quali strumenti).